Ableton: non solo dance, ma eventi di rilievo nazionale

Stefano Bechini (Ableton Certified Trainer di Percorsi Audio) si trova protagonista per l'ideazione, produzione e arrangiamento live delle opere del compositore Francesco Cerasi che verranno interpretate in chiave elektro-classica presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna.
Ableton Live, non è soltanto un potentissimo software per la produzione di musica dance, ma anche una stabile piattaforma per il filtering e manipolazione dei suoni in real time utilizzato per produzioni innovative.
Sabato 15 alle ore 21:00, presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, andrà in scena lo spettacolo di "audio-arte" che vede impegnati lo stesso autore Francesco Cerasi al piano, Olen Cesari al vioino, Luca Bulgarelli al contrabbasso e basso elettrico, il quartetto d'archi "Sharareh" e Stefano Bechini al sequencing e alla cura della manipolazione elettronica dei suoni live in real time provenienti dal mixer di sala: Venue D-Show.
Vediamo da vicino il setup di Stefano:
Computer: Apple MacBookPro
Controller: Novation, Wii-Mote
Altri dispositivi di input: pickup Gibson
Dal comunicato stampa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali:

“GNAM Rethink”, musica per l’arte.
In occasione de “La notte dei musei”, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna ospita un innovativo progetto di audioarte. Riavvicinare il pubblico alla grande arte del ‘900 mediante un approccio innovativo in grado di procurare un’esperienza viva, suggestiva e accessibile attraverso la musica.
E’ lo scopo di “Gnam rethink” un progetto di audio arte specificamente ideato per impreziosire la fruizione dei capolavori custoditi nella Galleria Nazionale di Arte Moderna che sarà presentato in occasione de “La Notte dei Musei” il prossimo 15 maggio.
“Gnam rethink” si struttura attraverso brani musicali appositamente composti dal musicista Francesco Cerasi per accompagnare la visione di alcune opere d’arte della Galleria, nel tentativo di riavvicinare il visitatore ad un’esperienza più umana, che coinvolga maggiormente la parte emotiva e sensoriale della sua persona, senza rinunciare per questo alla piena comprensione storico-critica dell’opera. Il 15 maggio prossimo, in una suggestiva atmosfera, Francesco Cerasi al pianoforte, accompagnato da Stefano Bechini (elettronica-arrangiamenti-ideazione e produzione live), Olen Cesari ( violino), Luca Bulgarelli (contrabbasso e basso elettrico) e il Quartetto d’archi Sharareh, eseguirà dal vivo parte dei brani che successivamente saranno donati alla GNAM e fruibili al pubblico attraverso apposite audio cuffie.
Per il programma completo degli eventi:
http://www.raimusic.rai.it/dl/portali/site/news/ContentItem-69af1582-ee85-4738-9e2e-6523686aecb5.html?refresh_ce
#755

Iscriviti alla newsletter!