Il più completo percorso di studio in Italia per il djing live e la produzione di musica dance. I cinque trainer sono professionisti del settore con crediti nazionali e internazionali,  il loro obbiettivo è quello di fornire tutte le indicazioni necessarie alla produzione di dj set e discografica.

Durante lo svolgimento del corso, gli allievi avranno modo di studiare Logic Pro e affrontare l'esame di Certificazione internazionale Apple Logic 101

 

Programma del corso

Modulo I - Teoria e pratica con l'utilizzo di una consolle di base e avanzata.

COMPRARE LA MUSICA - Ricercare la Musica, dai canali tradizionali ad Internet. Guida all'ascolto.
COMPRARE LʼEQUIPAGGIAMENTO - Orientare allʼacquisto della strumentazione.
SET UP CONSOLLE - Componenti tipiche di una consolle. Lettori: Vinile, CD, File. Testine, cuffie, mixer, equalizzazione, consolle avanzate, effetti, ausiliare, MIDI, strumenti di monitoring, collegamenti al sound system.
USARE IL CUE - Ricerca ed utilizzo del Cue Point.
USARE IL FADE - Tilogie di fader. Utilizzo del fader e del cross fader.
RICERCARE IL TEMPO - Il concetto di BPM.
TECNICHE DI MIXAGGIO - Esercitazioni pratiche sulle principali teorie di mixing. Ricerca del punto di lancio. Messa a tempo. Ingresso del brano. Uscita del brano.
CADENZA E RITMO - Ricerca della misura. Intonazione dei brani. Scegliere i brani.
EQUALIZZARE - EQ. I Filtri.
IL MIXING DIGITALE - Traktor. Ableton. Altri Software (Platinum Notes e Mixed in Key). Mixing in digitale e analogico.
PA - Casse acustiche (tipologie). Amplificare e Processare un Segnale. Installare un sound system. Registrare un Live Set
LA NORMATIVA - Siae. Enpals. Restrizioni Legali. Il diritto dʼautore

Modulo II - Traktor

PANORAMICA SUL PROGRAMMA  - Cos'è Traktor e come funziona. Installazione e configurazione hardware/software.
L'INTERFACCIA DI TRAKTOR - I 4 Deck. Il file browser. La sessione mix interna ed esterna. Gli effetti. La sessione master. Loop, Cue Point, Cup Point.
MIXARE CON TRAKTOR. Metodologie di lavoro: missaggio, scratching, sync mode.
Mixing con giradischi. MIxing con lettori cd. Mixing con controller esterno usb. Come gestire situazioni live
DEVICES - Configurazione dei controller Midi. Assegnazione dei parametri di controllo. Interfacciamento con altri software.

Modulo III - Ableton Live

PANORAMICA SUL PROGRAMMA
 - Cos'è Live e come funziona
. Le possibili applicazioni di Live
. Installazione e ottimizzazione hardware-
L'INTERFACCIA DI LIVE
 - La session view
. L'arrangement view
. La barra di controllo di Live
. Il file browser
. Come salvare il proprio lavoro in maniera consapevole e sicura.
FARE MUSICA IN LIVE
 - Metodologie di lavoro: usare live da DJ, in una band, come registratore multitraccia.
 Come produrre e remixare con Live
. Le clips e le varie tipologie di traccia
. Come gestire una sessione
. Come gestire un'arrangiamento
. Utilizzare Live per sonorizzare materiale video
LIVE DEVICES - Gli instruments di Live
. Utilizzare gli effetti audio
. Utilizzare gli effetti MIDI
IL REWIRE
 - Il protocollo ReWire
. Utilizzare la forza creativa di Live sfruttando le potenzialità audio di Pro Tools

Modulo IV - Reason

INTRODUZIONE - Filosofia di utilizzo. Configurazione ottimale di Audio e Midi
PANORAMICA DELLE DEVICES DEL RACK:
SINTETIZZATORI - Subtractor e cenni sulla sintesi. Malstrøm e la sintesi graintable. Thor
CAMPIONATORI - Campionatori semplici: DrRex e Redrum. Campionatori complessi:
NN-19 e NN-XT. Creazione di patch semplici e esercizi
PATTERN SEQUENCERS - Matrix. Redrum Pattern Sequencer. L'arpeggiatore RPG-8. Thor Step Sequencer
ALTRE DEVICES - Utilizzo degli effetti in insert. Patch di un Vocoder. La suite MClass
ROUTING DEI SEGNALI NEL RACK - Tipi di segnali del rack. Esempi di Routing semplici e complessi
UTILIZZO DEL SEQUENCER UTILIZZO DI REGROOVE UTILIZZO DEL REWIRE

Modulo V - Logic 101

FARE MUSICA CON LOGIC - Lanciare Logic, esplorare l'interfaccia, iniziare un Progetto con Apple Loops, navigare lungo il brano, costruire un arrangiamento, mixare, esportare il mix
REGISTRAZIONE AUDIO - Le impostazioni della registrazione digitale, registrare una traccia singola, registrare takes aggiuntive, registrare takes multiple, registrare takes aggiuntive su tracce multiple, Punch in e out (Automatic e On the Fly), modificare le impostazioni di registrazione e del metronomo
EDITING AUDIO - Effettuare il comping telle takes, assegnazione dei Mouse Tools, editing delle regioni audio nell'Arrange Area, cancellare i files inutilizzati, manipolazione della forma d'onda con il Flex Tools, editing audio distruttivo nel Sample Editor
REGISTRARE MIDI - Registrazione MIDI, quantizzazione delle registrazioni MIDI, Merging Recording su regioni MIDI, registrare takes MIDI, utilizzo del Punch Recording, utilizzo dello Step Input Recording, filtraggio degli eventi MIDI
PROGRAMMAZIONE ED EDITING MIDI - Programmazione nel Piano Roll Editor, registrazione ed editing MIDI, utilizzo dello score editor, editare le note con una tastiera MIDI, editare la velocity delle note utilizzando Hyper Drow, editare eventi MIDI Continuos Controlles, la Event List
PROGRAMMAZIONE DELLA BATTERIA - Programmazione di un pattern di batteria in Ultrabeat, cambiare il groove nel MIDI Editor, creare una Snare Roll utilizzando Hyper Editor, convertire una sequenza MIDI in una regione audio, conversione di una regione audio in una Sampler Instruments Track
MANIPOLAZIONE DEL TEMPO E DEL TIME STRATCHING - Adattare il Tempo del Project al Tempo delle regioni audio, inserimento di cambi e curve del Tempo, creare Apple Loops, cambiare il pitch del playback e la velocità con Varispeed, Time Stratching e Tempo Matching con Flex Time Editing, creazione dell'effetto di Slowdown del giradischi o del nastro
ARRANGIAMENTO E PREPARAZIONE AL MIX - Pre ascolto della Song, utilizzo del materiale esistente da inserire nelle parti, aggiungere e cancellare cancellare selezioni, mutare gli elementi, pulizia delle registrazioni con rumore, pre ascolto del mix finale, utilizzo di Amp Designer, utilizzo di Pedalboard, correzione dei livelli, scegliere posizionamento del Pan, scegliere i le impostazioni degli equalizzatori, utilizzo di Delay e Riverberi, utilizzo dei processori dinamici, Tip & Tricks Creare ed editare offline le automazioni, registrare la automazioni dal vivo,
utilizzo di controller esterni, esportazione del Mix, Fare i backup, risoluzione di problematiche legate al routing audio e MIDI, ottimizzazione della performance dell'hardware, comportamenti inaspettati.
Esame di Certificazione
Gli studenti affrontano l'esame di certificazione Apple Certified Pro Logic 9

Modulo VI - Advanced Techniques in Logic

Sculpture - Overview: Il Signal Flow, l’interfaccia, descrizione degli exciters e dei disturbers, descrizione dei controlli del material pad. Modulatori: LFOs, phase, Jitter Vibrato. Morphing: l’interfaccia del morphing, i morph envelopes
Segnale Audio: la sezione del filtro, sidechain
Ultrabeat - Overview: il Signal Flow, l’interfaccia. Step Sequencer: l’interfaccia dello step sequencer, l’utilizzo del full view grid, la creazione dei patterns, l’utilizzo dei patterns, l’utilizzo del pattern mode.
Modulatori: LFOs, envelopes. Segnale audio: Ring Modulation, Filtri e distorsori, Eq & Pan, le uscite multi-channel
EX24 - Overview: il Signal Flow, l’interfaccia. Le librerie: importare librerie, convertire gli Akai CDs, convertire i giga sampler file, organizzare le librerie
I sampler instruments: l’interfaccia, creare i sampler instruments, lavorare con le zones, lavorare cone le zones groups, settare i loop points.
Modulatori: LFOs, Envelopes. Segnale audio: la sezione del filtro, simulazione del vibrato, l’utilizzo dei plugins FX
ES2 - Overview: il Signal Flow, l’interfaccia, descrizione degli oscillatori, l’utilizzo del triangle per il mix degli oscillatori, l’utilizzo del tune & bend
Oscillatori: la sinthesi FM, la modulazione pulse width, la modulazione digiwaves, Modulatori, LFOs, Envelopes, X-Y Pad, SS Vector. Vector: l’interfaccia, la vector timeline, le modalità del vector loop, i vector envelopes, i vector points
Segnale audio: descrizione dei filtri, modalità dei filtri, l’utilizzo del filter chains, il sidechain
Routing - La gestione dei bus, pre-send vs post-send. Plug-in in insert vs plug-in in send/return. Sidechain e sidechain creativo. Compressione parallela


Prenota il tuo corso

  • Dettagli
  • Prerequisiti
  • Prezzi
  • Agevolazioni

Il corso DJing è suddiviso in 15 giornate consecutive per una durata complessiva non inferiore alle 120 ore
Le giornate di lezione hanno una durata sempre differente, in funzione della difficoltà dei concetti da apprendere e della durata delle esercitazioni pratiche.


Per l’accesso al corso è sufficiente una conoscenza base dell’utilizzo del computer e del sistema operativo Mac OS X o Windows.
Una conoscenza della terminologia audio di base è consigliata.

 


Il corso DJD Design di Percorsi Audio rappresenta l'eccellenza in Italia per quanto riguarda l'approfondimento pratico del reale lavoro di produzione in studio.
Grazie alle convenzioni stipulate con i diversi partners, è possibile offrire un pacchetto "all inclusive" ad un prezzo che neanche immagini! Richiedi subito informazioni compilando il form!


Partecipando al corso DJ Design si ha diritto ad usufruire degli sconti educational Native Instruments, Propellerhead, Apple e degli altri partners di Percorsi Audio.

Leggi i commenti

dei corsi passati