Il corso offre un'analisi completa delle tecniche di produzione musicale offerte dal software di casa Propellerheads.
Sfruttando le enormi potenzialità di sequencing, di campionamento, di sintesi e di quantizzazione del groove, impareremo a utilizzare in modo musicale e creativo la recente versione 4.
Organizzare patches, banchi e preset di configurazione per ottimizzare le songs, velocizzare il lavoro e lasciare spazio alle idee.
 
Andremo a costruire una conoscenza globale dello strumento che favorirà l'utilizzo non meccanico dell'applicazione e impareremo a focalizzare la nostra attenzione su quello che sentiamo e non su quello che vediamo.
 

Il programma del corso Reason level II 

INTRODUZIONE:
Installazione e configurazione del sistema. Concetti fondamentali. Il rack. Il sequencer e la tool window: come impostare al meglio una song. Il file browser e i formati. Impostare al meglio il rack: i tipi di segnale. Audio routing e CV routing semplice e avanzato. Applicazioni di terze parti. Impostazioni di configurazione Audio/MIDI

IL SEQUENCER
Registrazione eventi MIDI. Automazione tramite controlli interni e esterni, automation override. Editing e arrangiamento delle clip. Quantizzazione.

IL RACK
SIMPLE SAMPLERS:
Dr.Rex e Redrum, Pitch, pan e volume. Analisi dei filtri e utilizzi semplici e complessi.

PATTERN SEQUENCERS:
Redrum pattern sequencer, Matrix, Thor pattern sequencer e RPG-8. Programmazione semplice, avanzata e automazione.

SINTETIZZATORI:
Analisi dei metodi di sintesi virtual analog, graintable, wavetable, FM. Panoramica dei filtri. Utilizzo degli inviluppi ADSR per la dinamica e per i filtri.

SAMPLERS: NN-19 e NN-XT:
Creazione di patches e multisampled patches per utilizzo live. Customizzazione di patches esistenti.

UTILIZZO CREATIVO DEI SYNTH
Interazione con gli altri devices. Esempi di routing complesso. Usare il vocoder.

ReGROOVE:
Applicare grooves alle sequenze. Ascolto e pratica. Tips and tricks.

COMBINATOR:
Creazione di combinator devices per ottimizzare il workflow e utilizzo live. Analisi di alcune combinator patches. Gestione files e formati.

OTTIMIZZAZIONE DI REASON 
Ottimizzazione del sistema. Latenza di Output. Requisiti di calcolo e memoria delle song e ottimizzazione dei progetti.

SINCRONIZZARE REASON:
Utilizzo del MIDI Clock Sync per sincronizzare Reason ad altre applicazioni. Utilizzo di Reason come Rewire Slave.

FX DEVICES:
Effetti semplici e cenni di missaggio (reason mixing vs. realworld mixing). Effetti complessi e cenni di mastering (reason mastering vs. realworld mastering)
 

Prenota il tuo corso 

  • Dettagli
  • Prerequisiti
  • Prezzi
  • Agevolazioni

Il corso Reason level II è suddiviso in tre o quattro giornate consecutive
per una durata complessiva di lezione compresa tra le 24 e le 30 ore.
La classe è composta da 4 allievi. 
Verrà fornito a tutti gli studenti un CD-Rom contenente sample songs,
templates, un refill di Percorsi Audio, e i manuali in formato cartaceo e digitale. 

Per l’accesso al corso è indispensabile aver frequentato i corsi Reason level I o Sound Design o DJing 
o possedere già una profonda conoscenza del programma
Il prezzo del corso Reason level II è di 380 euro + IVA

Il costo comprende:
- il corso di una durata di 24 ore di lezione (minimo)
- esercitazioni pratiche
- il libro di testo Reason 6 Power! 
- il DVD con tutorials e esercizi
- l'esame Reason 6.x

Partecipando al corso Reason level II si ha diritto ad usufruire
degli sconti educational dei partners di Percorsi Audio.
Scopri i vantaggi...
 
Massimo della professionalità in classi per 4 persone su ampie postazioni individuali.
Pensiamo noi al tuo soggiorno! Grazie alle partnership con hotel e ristoranti:
corso + 2 notti in hotel a partire da 565 euro IVA inclusa 

Propellerhead TC

I corsi Reason level I e Reason level II sono gli unici riconosciuti da Propellerhead in tutta Europa continentale